Studio Mediasintesi

17 06 2012 da

Studio Mediasintesi

Quella dello studio Mediasintesi è una delle affascinanti realtà nel panorama delle società di doppiaggio di Roma.
La sua storia, per quanto ancora giovane, ben rappresenta il raffinato mondo di un lavoro che in questi anni sta sempre più uscendo dall’ombra che per molto tempo lo ha ingiustamente celato al pubblico.
La Mediasintesi, da principio N’Sound, nasce nel 2005 come microstruttura, semplice sala di finalizzazione per documentari.
In poco più di un anno l’ambiente si espande, includendo già due sale di doppiaggio, una sala mix e una di sintonizzazione (post-produzione audio).
Ben presto lo studio comincia a lavorare per importanti canali televisivi, i più dei quali satellitari come Discovery Channel, History Channel, Fox e Rai, anche per programmi come Superquark, in stretta collaborazione con il celebre Claudio Capone.
La Mediasintesi ha origine con competenze nell’ambito documentaristico, ma rapidamente si allarga al doppiaggio di cartoni animati, serie TV e film, con specializzazione nel multilingue.
Molte delle prestazioni professionali riguardano importanti convenzioni e e e grandi marchi americani, come quelli che fanno capo alla Procter&Gamble, o lavori per Filmeccanica e Telespazio, Filmcantieri e Quattro Ruote.
Uno degli incarichi vede la Mediasintesi alla cura acustica per il museo dell’automobile di Torino, inaugurato nel 2011, con saloni di esposizione provvisti di colonne audio che accompagnano i visitatori lungo il viaggio multimediale della storia dell’auto, dai modelli classici di inizio ‘900 ai più straordinari dell’era futuristica.
Non mancano all’appello gli spot pubblicitari, dalla TV alla radio.

Tanto lavoro e tanta professionalità non possono che portare a dei premi.
Nel 2010 il documentario Aslan Synphony vince sia il “Roma Fiction Festival” per la categoria Internazionali, sia il “Festival Film Giovane” in Svizzera e si candida al Globo D’oro in Giappone, per poi ricevere l’attenzione del pubblico del Sud America.
Nello stesso anno la Mediasintesi realizza il documentario dei cinquant’anni di Tutto Il Calcio Minuto Per Minuto, vincendo al “Festival Dello Sport” e nuovamente al “Roma Fiction Festival” con una serie su Calciopoli, andata in onda su La7.
Nel 2011 partecipa al “Festival del Cinema di Roma” col film-documentario “148 Stefano-mostri dell’inerzia” e nel 2012 col film-documentario “Il gioco degli specchi”.

Ringrazio vivamente la Mediasintesi per il costante e generoso sostegno a tutte le mie iniziative e per la sala sempre a mia disposizione, dove realizzo parte delle incisioni presenti nei miei siti!

Contatti dello Studio Mediasintesi:
tel.: 0695585762
e-mail: mediasintesistudioatgmaildotcom
indirizzo: Via Antonio Bosio 22, Roma

Share

Post correlati

Tags

Condividi

468 ad